Tre volte Natale per gli azionisti di Terra

Più che triplicato il valore dell’azienda. Il 22 dicembre l’ingresso in Borsa

Gli azionisti di Terra troveranno un bel regalo sotto l’albero. Infatti un gruppo di esperti indipendenti qualificati ha certificato in 14.286.000 euro il valore della partecipazione totalitaria di Chl in Terra, a fronte di un capitale sociale pari a 4.650.680 euro, così come deliberato dal Cda di Chl del 21 novembre e totalmente in linea con l’accordo stipulato lo scorso 29 settembre tra le due aziende.

Questo significa che gli investitori dell’azienda di telecomunicazioni vedono più che triplicato il valore delle loro azioni, a dimostrazione del grande lavoro fatto in appena tre anni dalla nascita di Terra che, grazie all’operazione con Chl, entra in un gruppo quotato nel primo mercato della Borsa Italiana.

E proprio poco prima di Natale, cioè il 22 dicembre 2016, è stata programmata l’assemblea straordinaria dei soci di Chl per l’approvazione dell’aumento di capitale sociale riservato agli azionisti dell’azienda di telecomunicazioni.

“Siamo orgogliosi che i nostri azionisti vedano accresciuto il valore della loro partecipazione – dichiara Maria Grazia Cerè, amministratore delegato di Terra – Stiamo ultimando il nuovo piano industriale del gruppo Chl, dove il know-how di Terra avrà un ruolo e un peso specifico determinante”.

Menu